Riportiamo di seguito Letture, Commenti e Preghiere in preparazione del Triduo per Santa Maria Goretti (3-4-5 Luglio).

 

TRIDUO di preparazione alla festa di S. MARIA GORETTI

 

1 ° GIORNO

Marietta ci indica qual è la volontà di Dio nella nostra

Dal Vangelo secondo Matteo Mt 11, 25-30

In quel tempo Gesù disse: "Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te. Tutto mi è stato dato dal Padre mio nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio lo voglia rivelare. Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero".

Parola del Signore.

 

COMMENTO

Com'è bello sapere che l'Onnipotente predilige ciò che è minuscolo e nascosto, umile e fragile come i bambini e chi si fa come loro. Marietta era una bianca rosellina, selvatica ed insignificante agli occhi del mondo, ma Dio si è chinato su di lei e l'ha colta prima che la polvere la sciupasse. Nel Giardino del Cielo Marietta è ora un soave giglio, per noi modello e potente mediatrice presso l'Altissimo: ecco l'opera del Signore, una meraviglia ai nostri occhi!

 

INTERCESSIONI

Per intercessione di S. Maria Goretti, facciamo nostro il suo desiderio di compiere la volontà di Dio nella nostra vita, ripetendo:

"Signore, aiutaci a fare ciò che piace a Dio"

Per poter capire qual è la nostra vocazione, il progetto che Dio ha su ognuno di noi, specialmente per i giovani in ricerca, preghiamo:

"Signore, aiutaci a fare ciò che piace a Dio"

Per poter svolgere bene i nostri doveri ed impegni quotidiani, così come Maria, Gesù e Giuseppe fecero nella Sacra Famiglia di Nazareth, nel nascondimento e nell'umiltà, preghiamo:

"Signore, aiutaci a fare ciò che piace a Dio"

Per poter vivere con gioia tutto quello che il Padre celeste permette nella nostra vita, e riconoscere in ogni avvenimento il suo provvidenziale intervento, preghiamo:

"Signore, aiutaci a fare ciò che piace a Dio"

Per avere sempre vivo il desiderio di rimanere semplici ed umili come Gesù, ed accogliere con amore i piccoli, i bambini, tutte le persone che il mondo rifiuta, preghiamo:

"Signore, aiutaci a fare ciò che piace a Dio"

Eterno Padre, per intercessione di S. Maria Goretti, fa che possiamo vivere sempre secondo la volontà di Dio, per Cristo nostro Signore. AMEN.

 

 

 

2° GIORNO

Marietta ti insegna ad essere uniti a Gesù

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv15,1-8

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: "lo sono la vera vite e il Padre mio il vignaiolo. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più

frutto. Voi siete già mondi, per la parola che vi ho annunziato. Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me.

lo sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato. In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e che diventiate miei discepoli".

Parola del Signore.

 

COMMENTO

Marietta aveva scoperto che senza Gesù non poteva far nulla: perciò desiderò precocemente e ardentemente di ricevere la Comunione e con tanti sacrifici l'ottenne! Aveva intuito, con le sensibilissime antenne dei puri di cuore, che Gesù Eucaristia era Gesù vivo, fonte insuperabile ed inesauribile di Grazia e di tutti i doni dello Spirito, il Pane trasformante che la condusse in cima alla più alta santità.

 

INTERCESSIONI

Per intercessione di S. Maria Goretti, cerchiamo prima di ogni altra cosa l'unione con Gesù, ripetendo:

"Signore, vogliamo rimanere uniti a Te e portare molto frutto"

Per portare ovunque e sempre la Parola di Dio, con la testimonianza delle nostre opere, con il nostro esempio di vita evangelica e di servizio ai fratelli, preghiamo:

"Signore, vogliamo rimanere uniti a Te e portare molto frutto"

Per desiderare e cercare aiuto, conforto, forza e pace in Gesù, Salvatore del mondo, ed essere noi stessi portatori di gioia e di speranza, là dove c'è il buio e la tristezza, preghiamo:

"Signore, vogliamo rimanere uniti a Te e portare molto frutto"

Perché Gesù Eucaristia, ricevuto con ardente amore, possa tagliare da noi i rami secchi ed inutili e convertirci continuamente, sull'esempio della Vergine Maria, preghiamo:

"Signore, vogliamo rimanere uniti a Te e portare molto frutto"

Affinché il nostro cuore sia puro, sensibile, aperto ai doni dello Spirito Santo, alla fiducia assoluta nella Bontà di Dio che sempre provvede alle nostre necessità materiali e spirituali, preghiamo:

"Signore, vogliamo rimanere uniti a Te e portare molto frutto"

Padre Onnipotente, per intercessione di S. Maria Goretti, donaci una fede grande nella potenza di Gesù Risorto, perché senza di Lui non possiamo far nulla, per Cristo nostro Signore. AMEN.

 

 

3° GIORNO

Marietta ci invita ad offrire la nostra sofferenza

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 12, 23-25

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: "È giunta l'ora che sia glorificato il figlio dell'uomo. In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna".

Parola del Signore.

 

COMMENTO

L'Eterno Amore del Padre Celeste donò a Marietta la chiara visione della Volontà di Dio: servire, amare, dimenticarsi per gli altri, fidarsi della Provvidenza, adorare il Signore nei gesti quotidiani e nella preghiera incessante. Marietta era piccola come un chicco ma, quando fu messa alle strette, scelse senza esitare il suo Gesù che tanto aveva amato, lo stesso Signore che rivisse in lei la Passione ed il Perdono, la Morte e la Glorificazione.

 

INTERCESSIONI

Per intercessione di S. Maria Goretti, riscopriamo il valore prezioso della Croce redentiva di Cristo, ripetendo:

"Signore, insegnaci ad unire alle Tue le nostre sofferenze"

Per riconoscere nelle Croci di ogni giorno il volto dolcissimo di Gesù sofferente che ci chiede umilmente di accoglierlo con amore, preghiamo:

"Signore, insegnaci ad unire alle Tue le nostre sofferenze"

Per vedere Gesù Crocifisso - Glorioso in ogni malato, sofferente, povero, bisognoso che incontriamo, affinché possiamo amare Dio in ognuno di loro, preghiamo:

"Signore, insegnaci ad unire alle Tue le nostre sofferenze"

Per essere aiutati ad affrontare la paura del dolore e della morte, affinché con l'aiuto della Grazia di Dio possiamo affrontare le difficoltà della vita con serenità e fiducia, preghiamo:

"Signore, insegnaci ad unire alle Tue le nostre sofferenze"

Per servire, amare, dimenticarsi per gli altri, fidarsi della Provvidenza, adorare il Signore nei gesti quotidiani e nella preghiera incessante, preghiamo:

"Signore, insegnaci ad unire alle Tue le nostre sofferenze"

Padre Santo, per intercessione di S. Maria Goretti aiutaci a perdonare sempre tutto a tutti, ad imitazione della Vergine Santissima e di Gesù in Croce, per Cristo nostro Signore. AMEN

Fai una donazione

al Santuario

BONIFICO BANCARIO INTESTATO A:
Santuario N.S. delle Grazie
e S. Maria Goretti

CODICE IBAN:
IT55T0869339300000000510323
oppure PayPal

La vita della santa

Copyright 2015 | Pontificio Santuario Basilica Madonna delle Grazie e S. Maria Goretti - Tutti i diritti riservati | P. IVA 01029331004 | Realizzato da Mastergrafica

Timber by EMSIEN 3 Ltd BG